Bioringiovanimento con biorivitalizzanti

La biorivitalizzazione è un comune trattamento di medicina estetica che serve a ricostituire e ristrutturare lo spessore e l’elasticità della pelle, donandole freschezza e giovinezza. La tecnica prevede delle micro infiltrazioni sotto la pelle con degli aghi sottilissimi che veicolano delle sostanze ad azione biostiomalante quali l’acido ialuronico, aminoacidi costituenti il collagene e l’elastina, polidesossiribonucleotide, vitamine e principi omeopatici. Il primo effetto (immediato) è quello di aumento dell’idratazione dei tessuti con un richiamo d’acqua che porta alla distensione della pelle del viso.

Ma l’azione più importante è svolta nel tempo (60-80 giorni) attraverso la stimolazione di produzione di collagene ed elastina nei confronti dei fibroblasti (cellule del derma) e ciò rende la pelle molto tonica ed elastica. Inoltre la biostimolazione veicola nella pelle delle sostanze ad azione anti ossidante che prevengono gli effetti dell’invecchiamento.

Il trattamento biostimolante e biorivitalizzante per essere completo richiede normalmente 3-4 sedute a distanza di un mese l’una dall’altra. La biostimolazione può essere associata a tutte le altre procedure di medicina estetica in particolare le tecniche di resurfacing (peeling chimico).

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. In nessun modo vengono utilizzati cookie di profilazione. Continuando la navigazione senza apportare modifiche alle vostre impostazioni, confermate di voler accettare tutti i cookie impiegati dal nostro sito. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a leggere 'la sezione dedicata alla gestione dei cookie'. Maggiori Informazioni Chiudi X