Estetica del viso

Alcuni tipi di laser (Nd-Yag 1064nm e Diodi) consentono di trattare efficacemente i peli superflui agendo direttamente sul follicolo pilifero in fase di ricrescita.

Sono di solito necessarie più sedute di trattamento per un risultato ideale ed è possibile vedere i miglioramenti dopo ogni seduta. Le aree tipicamente trattate sono ascelle, inguine, addome e torace, schiena, regione genitale e perianale. I trattamenti sono praticamente indolore e consentono di riprendere immediatamente tutte le proprie attività.

La biorivitalizzazione è un comune trattamento di medicina estetica che serve a ricostituire e ristrutturare lo spessore e l’elasticità della pelle, donandole freschezza e giovinezza. La tecnica prevede delle micro infiltrazioni sotto la pelle con degli aghi sottilissimi che veicolano delle sostanze ad azione biostiomalante quali l’acido ialuronico, aminoacidi costituenti il collagene e l’elastina, polidesossiribonucleotide, vitamine e principi omeopatici. Il primo effetto (immediato) è quello di aumento dell’idratazione dei tessuti con un richiamo d’acqua che porta alla distensione della pelle del viso.

Ma l’azione più importante è svolta nel tempo (60-80 giorni) attraverso la stimolazione di produzione di collagene ed elastina nei confronti dei fibroblasti (cellule del derma) e ciò rende la pelle molto tonica ed elastica. Inoltre la biostimolazione veicola nella pelle delle sostanze ad azione anti ossidante che prevengono gli effetti dell’invecchiamento.

Il trattamento biostimolante e biorivitalizzante per essere completo richiede normalmente 3-4 sedute a distanza di un mese l’una dall’altra. La biostimolazione può essere associata a tutte le altre procedure di medicina estetica in particolare le tecniche di resurfacing (peeling chimico).

L’aumento estetico delle labbra può riguardare il profilo (ossia il bordo labiale), la proiezione del labbro (cioè la sua protrusione) o, più spesso, entrambi. Il “ritocco” delle labbra può essere ottenuto in poco tempo con l’iniezione locale di sostanze riempitive dette fillers.

Il prodotto più utilizzato e sicuro è l’acido ialuronico. L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente prodotta dall’organismo, perfettamente tollerato da tutti i pazienti e pertanto molto utilizzata in medicina estetica. L’impianto di filler a base di acido ialuronico è una procedura breve e poco (o per nulla) dolorosa che rende le labbra più carnose e molto morbide con un effetto estremamente naturale. ‚Ä®Analogamente all’aumento estetico delle labbra, anche le rughe del volto e le rughe della bocca possono essere corrette utilizzando dei filler riempitivi provvisori o permanenti. L’intervento prevede alcune iniezioni intradermiche al di sotto di ogni ruga che viene così distesa. Per le rughe della bocca il risultato può essere ulteriormente perfezionato associando delle micro iniezioni di tossina botulinica.

L’iperattività della muscolatura mimica del volto e il fisiologico invecchiamento della pelle, con conseguente perdita della sua elasticità, sono responsabili della formazione delle così dette rughe d’espressione.

Un metodo rapido e molto efficace per correggere questo inestetismo consiste nel ridurre l’attività eccessiva dei muscoli implicati attraverso micro iniezioni con aghi estremamente sottili di un farmaco ad azione paralizzante controllata, la tossina botulinica. Il botulino agisce già dopo pochi giorni dal trattamento e ha una durata variabile da 4 a 6 mesi.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. In nessun modo vengono utilizzati cookie di profilazione. Continuando la navigazione senza apportare modifiche alle vostre impostazioni, confermate di voler accettare tutti i cookie impiegati dal nostro sito. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a leggere 'la sezione dedicata alla gestione dei cookie'. Maggiori Informazioni Chiudi X